Tag: Ottantamila

Il signor Bovary su Storie per un piccolo pianeta

zardi_copertina

Luca Terlizzi recensisce Il signor Bovary di Paolo Zardi (collana Ottantamila) su Storie per un piccolo pianeta. Qui. Di seguito un estratto. [...] Differenze sociali. Giochi di potere. Smanie di possesso. Un uomo dalla vita impeccabile, con moglie e figli e un lavoro in banca, vuole per una volta qualcosa di proibito. Forse è una crisi di mezz’età, come quella di Lester (Kevin Spacey) in American Beauty, forse è un’insoddisfazione bruciante e romantica come quella di Madame Bovary, da cui il nostro anonimo protagonista prende in prestito il nome pur di trovarsi un’identità. Forse semplicemente il gusto, lo sfizio, la...

Continue Reading →

La voglia su Storie per un piccolo pianeta

turazzi_copertina-epub-1

Luca Terlizzi recensisce La voglia di Michele Turazzi (collana Ottantamila) su Storie per un piccolo pianeta. Qui. Di seguito un estratto. [...] Anni Sessanta, miracolo economico, spostamento verso i grandi centri. Nini è uno di quei meridionali che emigrano al Nord, muratori, manovali, discriminazione, rock’n’roll. Mancano ancora quattro anni al Sessantotto, c’è aria di novità nell’aria ma la rivoluzione sessuale e dei costumi non c’è ancora stata e tutti ricordano fin troppo bene la guerra, è tutto da ricostruire, tutto da rifare. Nini è solo, solo in un ambiente ostile, e solo nella libreria della famiglia di Italia troverà ospitalità....

Continue Reading →

Assenza di gravità su Storie per un piccolo pianeta

cop_alessandrini

Luca Terlizzi recensisce Assenza di gravità di Leonardo Alessandrini (collana Ottantamila) su Storie per un piccolo pianeta. Qui. Di seguito un estratto. [...] Never going back again. Se dovessimo riassumere in una frase l’avventura di Jonah Everman, astronauta quarantenne che mette piede sulla Luna sponsorizzato dai brand più ricchi del mondo, sarebbe senza dubbio il titolo della canzone dei Fleetwood Mac. Non si torna più indietro. Quella di Jonah, come quella di Felix Baumgartner, è un’impresa titanica, che unisce il mondo e lo rende più vicino, più piccolo, più provinciale. Un’impresa che però costringe il nostro everyman, il nostro uomo...

Continue Reading →

Paolo Zardi a Libri a mollo

SONY DSC

Venerdì 26 ottobre a Roma, presso Chioschetto Ponte Milvio, in Piazzale Ponte Milvio (lato pista ciclabile), nell’ambito della rassegna Libri A Mollo, organizzata da Bar & Libri Pallotta, Paolo Zardi, autore de Il signor Bovary (collana Ottantamila), presenterà Il giorno che diventammo umani e Antropometria, le sue raccolte di racconti edite da Neo edizioni.

Continue Reading →