Intermezzi Editore

Gli autori

Brian Maxwell è cresciuto tra le spiagge della Florida ma adesso risiede in Nord Dakota dove lavora presso l'università come ricercatore e insegnante. Suoi racconti sono stati recentemente pubblicati in svariate riviste letterarie americane, tra cui Fugue, Evansville Review, Beloit Fiction Journal, Louisville Review, Permafrost e Trachodon.

Stefano Barbarino, nato a Mestre nel 1970, è apparso nel 2002 nei volumi Matriciana cuscus: storie di integrazione (Il Poligrafo) e in Mondi incantati ‒ albo d'oro del trofeo Rill (Nexus) con due racconti a quattro mani con Massimiliano Nuzzolo; poi in solitaria per il premio Coop for Words ne Il cielo in uno schermo (Fernandel, 2004) e Bio-scritture (Bohumil, 2006).

Massimiliano Nuzzolo esordisce nel 2004 con il romanzo L’ultimo disco dei Cure, appare in numerose antologie (da citare I Nuovi Sentimenti, Marsilio, 2006). Nel 2007 Tre metri sotto terra (Coniglio) divenuto un’opera musicale. Ha curato La Musica è il mio radar (Mursia, 2010) e Mestre per le strade (Azimut, 2010). La verità dei topi e Fratture,suoi nuovi romanzi, in uscita nel 2011. Insieme al fratello Luca, musicista dei Soluzione, dirige Jost Multimedia.

Gianluca Mercadante è nato nel 1976 a Vercelli, dove vive e lavora. Ha pubblicato McLoveMenu (Stampa Alternativa 2002), Il Banco dei Somari (NoReply, 2005), Nodo al Pettine – Confessioni di un parrucchiere anarchico (Alacràn, 2006), Polaroid (Las Vegas, 2008), Il giardino nel recinto di vetro (Birichino, 2009) e Cherosene (Las Vegas, 2010). Decine di suoi racconti sono apparsi in antologie e riviste. Scrive inoltre di critica letteraria per «La Stampa», «Nella Nebbia», «Orizzonti», «Pulp» e «Satisfiction». Da una sua sceneggiatura, il regista Davide Celoria ha girato il cortometraggio Il gallo del Sant’Andrea.

Daniele Pasquini è nato nel 1988 in provincia di Firenze, dove studia Media e Giornalismo presso la facoltà di Scienze Politiche. Collabora come redattore alla rivista «Testimonianze», alla fanzine «Riot Van» e ad una televisione locale.

Nel 2009 ha pubblicato il romanzo Io volevo Ringo Starr (Intermezzi).

Enrico Macioci è nato all’Aquila, dove vive, il 27 maggio del 1975. Laureato in Giurisprudenza e in Lettere Moderne, insegna italiano e storia nelle scuole superiori. Pur coltivando la poesia, l’attività cui dedica le maggiori energie è la narrativa; nel marzo del 2010 ha pubblicato con Terre di Mezzo la raccolta di racconti Terremoto; sue prose sono comparse o compariranno in antologie e riviste, sia cartacee che on-line; alcuni suoi brani figurano sui siti letterari di Nazione Indiana e Vibrisse, bollettino.

Angelo Marenzana è nato ad Alessandria nel 1954. Il suo esordio letterario è nel 1999 con Frontiere (Mobydick). Da allora ha pubblicato un numero imprecisato di racconti su Il Giallo Mondadori, su riviste e antologie tra cui Omissis (Einaudi 2007), La legge dei figli (MeridianoZero 2007) Bad Prisma (Epix Mondadori, 2009), Bersagli innocenti (Dario Flaccovio Editore 2009), 365 racconti erotici (Delos Books 2010). Nel 2008 sono usciti i romanzi Destinazione Avallon (Robin Edizioni), Legami di morte (Dario Flaccovio Editore) e nel 2009 Buchi neri nel cielo (Perdisa Pop). Di prossima pubblicazione il nuovo romanzo Ora segnata (Iris4 Edizioni).

Sara Durantini è nata nel 1984 a San Martino dall'Argine, un paesello in provincia di Mantova, dove ha studiato e lavorato come insegnante fino a pochi anni fa. È tra quella terra che sa di nebbia e granoturco che ha scritto il suo primo lungo racconto interamente autobiografico, dal titolo L'odore del fieno, con il quale ha vinto il Premio Tondelli. Un anno dopo, nel 2007, ha pubblicato il primo romanzo, Nel nome del Padre. In seguito sono usciti racconti per antologie edite da Manni e Fandango. Attualmente vive a Roma dove lavora come redattrice, portando a termine il quarto romanzo.

Matteo Di Giulio vive a Milano. Il suo primo noir, La Milano d’acqua e sabbia, è stato finalista al Premio Belgioioso. Suoi racconti sono stati pubblicati su diverse antologie e su «La Repubblica ‒ Velvet». Il suo secondo romanzo è Quello che brucia non ritorna. Ha lavorato come critico cinematografico per riviste e festival.

Matteo B. Bianchi ha pubblicato i romanzi Generations of love (1999), Fermati tanto così (2002) ed Esperimenti di felicità provvisoria (2006) per Baldini Castoldi Dalai. Nel 2008 ha curato con Giorgio Vasta il Dizionario Affettivo della Lingua Italiana (Fandango). È uno degli autori del programma Victor Victoria su La7. Il suo ultimo romanzo è Apocalisse a domicilio (Marsilio).

Eva Clesis è nata nel 1980 a Bari. È una ragazza suggestionabile che cerca di stare alla larga dagli oggetti di origini sconosciute ma che al tempo stesso adora i mercatini dell’usato, il che è una contraddizione in termini. Con lo stesso spirito contraddittorio ha pubblicato i romanzi A cena con Lolita (Pendragon), Guardrail (Las Vegas) e un saggio spiritoso dal titolo 101 motivi per cui le donne ragionano con il cervello e gli uomini con il pisello (Newton Compton). Di prossima uscita il suo terzo romanzo per la casa editrice Newton Compton.

Angelo Orlando Meloni è nato a Catania nel 1973 e vive a Siracusa. Ha scritto la raccolta Ciao campione e il romanzo Io non ci volevo venire qui. Altri suoi racconti, interventi e recensioni sono stati pubblicati su riviste e antologie. Cura la sezione dedicata alla narrativa breve della fumettosa «Mono» e ha trovato nel suo cassetto lo stesso maglione indossato da Jeffrey Combs in From beyond.

Paola Presciuttini scrive e pubblica da quindici anni. L'impegno letterario è per lei una forma di militanza politica solitaria e tenace che coaudiuva con testi teatrali, presentazioni, corsi di scrittura. Ha vinto pochi premi e venduto tutto sommato poche copie, ma non per questo smetterà di scrivere e di credere che la vera strada per il cambiamento stia nel fondo delle storie raccontate.

Gianluca Morozzi è nato a Bologna l'11 marzo del 1971. Ha pubblicato tredici romanzi, tra cui Despero (Fernandel 2001), Blackout (Guanda, 2004), L'era del porco (Guanda, 2005), Colui che gli dei vogliono distruggere (Guanda, 2009) e Cicatrici (Guanda, 2010).

Marco Candida ha pubblicato il suo primo romanzo per Sironi Editore nel 2007. È stato incluso nel volume Dizionario affettivo della lingua italiana a cura di Matteo B. Bianchi e Giorgio Vasta edito da Fandango. Ha partecipato a una Writers Conference presso University of North Dakota negli Stati Uniti. Parti di un suo romanzo edito da Las Vegas Edizioni sono state inserite nell'antologia Best European Fiction per Dalkey Archive Press.

Michele Turazzi nasce nel 1986 a Treviso ma da cinque anni vive a Milano. È laureato in letterature comparate e fa parte della redazione di Follelfo (rivistafollelfo.com). I suoi racconti sono sparsi tra la rete e un paio di pubblicazioni cartacee. Tifa Milan.

Jacopo Nacci è nato nel 1975 e vive a Pesaro. Ha pubblicato il romanzo Tutti carini (Donzelli, 1997); è stato redattore del blog Il Resto della pesaresità (sul quale è comparsa una prima versione de La Foglia); ha scritto recensioni per «L'Indice» e «Satisfiction»; è autore della serie Dreadlock!, in corso di pubblicazione sulla rivista «Collettivomensa»; è redattore del blog Yattaran.

Guido Catalano, poeta e performer ha al suo attivo 4 libri di poesie: I cani hanno sempre ragione (Seed, 2000), Sono un poeta, cara (Seed, 2003i), Motosega(Seed, 2007), La donna che si baciava con i lupi(Le Bolle Blu, 2010). Due sue poesie sono presenti nel cd Ironikontemporaneo 2 di Roberto “Freak” Antoni e Alessandra Mostacci uscito per i tipi de Latlantide a gennaio 2007.


Intermezzi Editore 2008 - web-site: Attilio Scullari